RICONOSCIMENTI
Viva emozione ieri alla serata di gala del centrodestra sovranista italiano. Nel corso della manifestazione, è stata consegnata all'on. Mattarella la tessera di socio onorario della Lega, in qualità di grande sostenitore di Salvini. Nella motivazione si legge: per l'eccezionale e inusuale sforzo prodotto nell'assicurare al fronte sovranista la maggioranza assoluta dei consensi popolari in Italia nei prossimi trentanni. Presente alla cerimonia e visibilmente commosso, il premier ungherese Orban, che ha offerto un bicchiere di Tocaj a tutti.

PROVE DI DIALOGO A SINISTRA
Primo significativo passo a Sinistra per ricomporre l'unità politica e prepararsi alla riscossa prossima ventura. Dopo mesi di serrate trattative, raggiunto un primo accordo tra Renzi e la fronda interna al P.D.. Nel sobrio comunicato stampa finale, non senza evidente soddisfazione, è stato formalmente dichiarato che la ribollita si fa con i fagioli cannellini e non con quelli borlotti. Restano sul tavolo altri temi non meno importanti: liberarsi di Renzi, recuperare i favori dell'elettorato, avere qualcosa in cui credere. Non si dispera di trovare un accordo prima della metà del secolo corrente. Viva soddisfazione di Martina. Mentre preparava la zuppa per tutti, ha sottolineato come sia confermata l'importanza del suo ruolo di mediatore tra le varie anime del Partito.

L'UNITA' DELLO STATO E' UN BENE INESTIMABILE
Rajoy in difficoltà in Spagna. Il campione del nazionalismo spagnolo e inflessibile censore dell'indipendentismo catalano, ha scoperto di militare in un Partito [il Partito Popolare], in cui l'amore per la Spagna era talmente spiccato da spingere una trentina di suoi stretti collaboratori a portarsene un pezzettino a casa. Ognuno il pezzettino che poteva arraffare. Meglio se sotto la forma di denaro pubblico, nella classicissima forma di italiche mazzette. Il tesoriere del Partito Popolare si è visto, per questo amore sconfinato per la Spagna, affibbiare 33 anni di carcere [pena che in Italia, per questo reato, non viene comminata nemmeno ai novantenni accompagnati dai genitori]. In tutto, 350 anni di galera. Alla luce di questi fatti, assume un diverso significato il tanto sbandierato principio che ha reso famoso il premier spagnolo nel mondo degli indipendentisti iberici, secondo cui l'unità della Spagna è un “tesoro” da difendere a tutti i costi.

LIKE
Salvini posta le sue idee su Facebook. Di Maio mette un like.
Nessun commento. Fa già ridere così.

SIETE SEMPRE I SOLITI
L'avv. Malattia, presidente della lista civica dei Cittadini, ha usato parole di fuoco nei confronti del P.D.. “il vecchio vizio che ha sempre caratterizzato quel Partito, composto da persone un po' supponenti, spesso arroganti, che ritengono di essere depositarie di ogni verità e potere”. Stiamo parlando di quel Partito, il P.D., che fino al 30 Aprile [meno di un mese fa] era un alleato di ferro della lista Cittadini? Credo di essermi perso qualcosa nella consecutio temporum.

GIRADINIERI AGGRATIS PER TUTTI
Primi guai di natura ideologica in vista per il Sindaco Fontanini. Ha deciso che i profughi debbano occuparsi del verde pubblico cittadino, secondo il sofisticato mantra leghista: non possono stare qui da noi senza fare una cippa! Immediata e dura protesta dell'associazione giardinieri: gli stranieri ci portano via il lavoro! Che poi sarebbe il secondo principio generale dell'esistenzialismo leghista. Si è venuto quindi a generare un grave cortocircuito ideologico, per principi confliggenti a destra. La soluzione della curiosa controversia ideologica è stata affidata a un esperto veneto di indiscussa fama, sempre molto attento alle vicende friulane.

rosario

Articoli recenti del blog

  • vuoi che ti rubino casa tua? Rosario Di Maggio 28/05/2018

    Salvini si giocherà tutto su questa semplice, banale domanda [e altrettanto semplice e sottointesa...

  • pensieri in libertà di pierino la peste Rosario Di Maggio 27/05/2018

    RICONOSCIMENTIViva emozione ieri alla serata di gala del centrodestra sovranista italiano. Nel corso...

  • uniti sotto il tallone latino Rosario Di Maggio 23/05/2018

    La seduta d'insediamento del Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia [XII legislatura], si è...

Youtube

Newsletter

iscriviti alla nostra newsletter per essere informato sulle nostre iniziative
Privacy e Termini di Utilizzo